“Arte e management: “Michelangelo e Tiziano: leadership e lavoro di gruppo”

Stefano Zuffi – Storico dell’arte e autore

Storico dell’arte. Prima come consulente editoriale e scientifico nella casa editrice Electa Mondadori (1994-2006) e ora attraverso l’attività dello studio editoriale, si è occupato di pubblicazioni d’arte, come autore e come curatore di collane. È vicepresidente dell’associazione Amici di Brera e presidente dell’associazione Amici del Poldi Pezzoli. È curatore di diverse mostre in tutta Italia, tra le ultime “Impressionismo e Avanguardie” presso Palazzo Reale (Milano). Collabora inoltre con riviste d’arte e di cultura, con rubriche radiofoniche e per la sceneggiatura di documentari. Per vari editori (Electa, Mondadori, Rusconi, Longanesi) ha pubblicato oltre 60 libri. Numerose delle sue opere sono state tradotte in più lingue e hanno raggiunto una tiratura di oltre due milioni di copie vendute in tutto il mondo. Tra le sue ultime pubblicazioni: Albrecht Dürer. Vita e passioni di un genio (2018, 24 Ore e Cultura), Toulouse-Lautrec. La ville lumière (2018, Arthemisia Books) e Palazzo Borromeo. Uno scrigno Barocco sull’isola Bella. (2018, Electa).

Programma

16.30 – 17.10 Intervento di Stefano Zuffi

17.10 – 17.30 Dibattito

Settembre 15, 2021 16:30
Categorie: ,

Descrizione

In questa serie di Webinar si prenderà spunto dai grandi artisti del passato per affrontare tematiche legate anche al mondo del business.
Esempi dal mondo dell’arte possono infatti aiutare i manager a migliorare i processi decisionali, l’organizzazione del lavoro, l’allargamento del pensiero e la ricerca di soluzioni innovative.
In questo appuntamento, Stefano Zuffi, storico dell’arte, affronterà l’attualissimo tema della leadership e della gestione dei team. Lo farà portando l’esempio di due grandissimi dell’arte Rinascimentale: Michelangelo e Tiziano, due Maestri che hanno saputo formare e gestire squadre numerose, superando sfide e ostacoli del tutto simili a quelle che si trova ad affrontare il manager contemporaneo che, da loro, potrà prendere idee e spunti per meglio gestire il proprio team.