“Hyper-Learning: il ruolo umano nell’era dell’accelerazione digitale”

Edward Hess – Professor of Business Administration, University of Virginia Darden School of Business

Professore presso la Darden Business School (Virginia) ma in precedenza ha insegnato anche presso la Emory University (Atlanta) e la IESE Business School (Barcellona). Prima della carriera accademica ha trascorso 20 anni come senior Executive in banche di investimento e società di consulenza. Autore di diversi best-sellers che trattano di cultura aziendale, processi di crescita, innovazione e apprendimento. Il filo conduttore del suo lavoro è l’alta performance sia individuale che organizzativa.

 

Programma:

16.00 – 17.00 Hyper-Learning: il ruolo umano nell’era dell’accelerazione digitale

Dibattito

Giugno 22, 2021 16:00
Categorie: ,

Descrizione

Nel periodo di accelerazione digitale che stiamo vivendo, l’intelligenza artificiale sta prendendo il posto di molte attività umane all’interno delle aziende. Ma come sarà possibile mantenere essenziale il lavoro delle persone? E quali saranno i ruoli e le competenze fondamentali?

Nel suo ultimo libro Hyper-Learning: How to Adapt to the Speed of Change, il professor Edward Hess suggerisce che il valore delle persone sarà in ciò che la tecnologia non può ancora fare: cognizione, emozione, relazione umana. Allo stesso tempo, però, questo rapido sviluppo tecnologico richiede di diventare Hyper-Learners, ovvero capaci di imparare, disimparare e riapprendere continuamente, alla velocità del cambiamento.

In particolare, in questo incontro, l’autore illustrerà alcuni spunti su come meglio affrontare questi cambiamenti e implementare l’hyper-learning nel proprio ambito lavorativo, tra cui:

  • adottare una nuova mentalità di apprendimento veloce e flessibile
  • umanizzare il posto di lavoro: ottimizzare le capacità di apprendimento e dare valore al ruolo delle persone
  • usare emozioni ed empatia per migliorare le proprie decisioni, sia a livello personale che professionale
  • trovare un giusto equilibrio tra uomo e macchina.