“La sostenibilità ambientale come parte del DNA aziendale: il caso Patagonia”

Vincent Stanley – Director, Philosophy, Patagonia

Fa parte di Patagonia dal 1973, ricoprendo importanti incarichi esecutivi, tra i quali quello di capo delle vendite e del marketing. Il suo attuale ruolo è quello di filosofo aziendale, oltre ad essere resident fellow presso lo Yale Center for Business and Environment. Più informalmente, da lungo tempo, occupa il ruolo di chief storyteller dell’azienda. Assieme al fondatore di Patagonia Yvon Chouinard, ha scritto “The Responsible Company”, analizzando il tema della responsabilità aziendale. Per l’azienda, ha contribuito a sviluppare “Footprint Chronicles”, sito web interattivo che presenta l’impatto sociale ed ambientale dei prodotti in vendita.

Programma

17.00 – 17.30 Intervento di Vincent Stanley

17.30 – 18.00 Dibattito

Febbraio 25, 2022 17:00

Descrizione

Patagonia e sostenibilità sono sinonimi da decenni. Ma non è stato sempre così, si tratta del risultato finale di un processo durato anni e che ha coinvolto l’azienda ad ogni livello. Allo stesso modo, molte altre realtà stanno oggi sposando nuove filosofie di business più green, ma spesso faticano ad integrarle nella cultura aziendale.
Come fare, dunque, per rendere la sostenibilità un pilastro dell’azienda, senza cadere in un superficiale green-washing?

In questo incontro, Vincent Stanley, direttore della Filosofia di Patagonia e autore di “The Sustainable Company”, condividerà con i partecipanti la sua esperienza decennale nell’azienda, ripercorrendo scelte e ostacoli lungo il percorso che hanno reso Patagonia l’azienda che è oggi. Si discuterà di come trasformare radicalmente la cultura aziendale a tutti i livelli, imparando anche a cogliere le opportunità economiche di una svolta green sempre più necessaria a livello globale. Un cambiamento che deve necessariamente partire anche dal singolo individuo.

Nello specifico, i partecipanti avranno il piacere di confrontarsi sui seguenti temi:

  • la nuova cultura aziendale verde
  • la ricerca di un nuovo business model ecologico
  • i modelli da seguire
  • la sfida della sostenibilità individuale.