“Outlook economico post-Covid: dove sta andando l’economia mondiale?”

Janet Henry – Global Chief Economist, HSBC

Global Chief Economist di HSBC dal 2015. È tra i membri del Handelsblatt’s Shadow Council della BCE e della Community di Chief Economist del World Economic Forum. Recentemente è stata nominata Governatore del National Institute of Economic and Social Research del Regno Unito. Gran parte della sua ricerca si è concentrata sulla globalizzazione e sulle sfide politiche ed economiche dell’era post-crisi finanziaria globale, in particolare le perturbazioni del mercato del lavoro e altri driver strutturali della bassa inflazione, e le implicazioni della disuguaglianza del reddito e della ricchezza nelle principali economie avanzate. A seguito della pandemia da COVID-19, il suo lavoro si è concentrato sulle implicazioni per il mercato del lavoro e sulle sfide politiche della recessione. Janet è entrata in HSBC nel 1996 a Hong Kong, dove ha lavorato come economista asiatica nel periodo precedente e successivo alla crisi asiatica.

Programma

16.30 – 17.00 Intervento di Janet Henry

17.00 – 17.30 Dibattito

Novembre 22, 2021 16:30
Categoria:

Descrizione

L’economia sta attraversando un momento di forte instabilità. Si sta chiudendo uno dei periodi più difficili a livello globale e con il piano vaccinale si alimenta la speranza che l’economia, e la vita, possano assestarsi su un “new normal” nel corso dei prossimi 12-24 mesi.

Quali conseguenze di medio e lungo periodo ha portato lo “tsunami Coronavirus” nello scenario economico globale? Quali nuovi trend sono nati e quali si sono amplificati del mondo pre-pandemico?

Secondo Janet Henry, esperta di implicazioni economiche della globalizzazione, avremo bisogno di ripensare l’intero sistema economico, per coglierne le opportunità ed evitarne le insidie; durante questo webinar affronterà i seguenti punti:

  • prospettive economiche per i paesi emergenti e le economie avanzate
  • fattori che influenzeranno maggiormente i mercati, le imprese e i consumi
  • focus sull’economia cinese e sull’Europa post-Brexit
  • reazioni allo shock coronavirus: le economie migliori e le peggiori.