“Creare un ecosistema basato sull’innovazione: suggerimenti da Stanford e dalla Silicon Valley”

John L. Hennessy – President, Stanford University, USA

Stanford University, USA President, Presidente dell’Università di Stanford, uno dei più famosi e innovativi istituti a livello mondiale. È membro del Consiglio di Amministrazione di Google, della National Academy of Engineering, della National Academy of Sciences, dell’American Academy of Arts and Sciences, dell’Association for Computing Machinery e dell’Institute of Electrical and Electronics Engineers. Pioniere della ricerca nel campo ICT, vanta una grande esperienza nella costituzione di imprese ICT di successo. È inoltre innovatore ed ideatore delle architetture dei calcolatori che hanno rivoluzionato l’industria informatica. Nel 1984 ha co-fondato MIPS Computer Systems, oggi MIPS Technologies, società che progetta microprocessori. Negli ultimi anni ha concentrato le sue ricerche sull’incremento delle prestazioni dei computer attraverso lo sviluppo di nuove architetture. Ha ricevuto, tra gli altri, il NEC C&C Prize alla carriera (2004), in onore dei suoi contributi nel settore dell’informatica e dell’ingegneria, il Founders Award from the American Academy of Arts and Sciences (2005). Ha pubblicato diversi articoli ed è co-autore di due libri di testo sulla struttura, l’organizzazione e la progettazione dei calcolatori adottati a livello internazionale nei corsi di laurea ingegneria.

Settembre 30, 2013 17:00
Categoria:

Descrizione

Google, Yahoo, Cisco e Hewlett Packard sono solo alcune delle tante aziende della Silicon Valley nate a Stanford. Perché proprio a Stanford? Che cosa ha reso possibile tutto ciò? In questa sessione on-line si esamineranno i fattori culturali, istituzionali ed esterni all’Università che hanno fatto di Stanford la “well spring of Silicon Valley” per oltre 50 anni. Un dibattito on-line conclusivo permetterà ai partecipanti di confrontarsi con John L. Hennessy.